Atzara e il Mandrolisai, uno dei paesaggi rurali e storici d'Italia

Data di pubblicazione:
26 Novembre 2021

Registro nazionale dei paesaggi rurali storici. I vigneti del Mandrolisai e il paesaggio policolturale ricadente nei Comuni di Atzara e Sorgono, sono stati iscritti nel 'Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali e Storici d'Italia'. Si tratta dell'unico territorio in Sardegna che ha ottenuto l'importante riconoscimento.

Il Decreto n. 17070 del 19 novembre 2012, relativo all'istituzione dell'Osservatorio Nazionale del Paesaggio rurale, delle pratiche agricole e conoscenze tradizionali (ONPR), ha contestualmente previsto, all'articolo 4, l'istituzione del 'Registro nazionale dei paesaggi rurali di interesse storico, delle pratiche agricole e delle conoscenze tradizionali'.

Il Registro nazionale è stato costituito al fine di raccogliere le candidature provenienti dagli Enti interessati su tutto il territorio nazionale, che soddisfino determinati requisiti di ammissibilità, quest'ultimi approvati in sede di Conferenza permanente Stato-Regioni.

Il Ministero si occupa quindi di identificare e catalogare nel Registro 'i paesaggi rurali tradizionali o di interesse storico, le pratiche e le conoscenze tradizionali correlate', definendo la loro significatività, integrità e vulnerabilità, tenendo conto sia di valutazioni scientifiche, sia dei valori che sono loro attribuiti dalle comunità, dai soggetti e dalle popolazioni interessate.

A seguito dell'iter di verifica dei requisiti di ammissibilità espletato dall'ONPR, con decreto a firma del Ministro, contenente la menzione che esplicita i motivi del riconoscimento, sono iscritti nel Registro i paesaggi rurali le pratiche agricole e le conoscenze tradizionali.

'Il settore meridionale del Mandrolisai, e in particolare l'area candidata, conservano più che altrove tracce di quell'agricoltura policolturale imperniata sulla coltivazione di cereali, vigneti, orti e frutteti e multifunzionali pascoli arborati quercini che integrano le produzioni foraggere e alimentano le locali filiere della legna e del sughero. La resistenza al cambiamento è, qui, sostenuta anche dalla radicata tradizione viti-vinicola che, superata la crisi fillosserica, riporta i tradizionali 'alberelli' multivarietali nelle aree da sempre occupate dalla vite'.

Per maggiori info:

Elenco dei siti iscritti nel Registro Nazionale

Paesaggio Policulturale I Vigneti del Mandrolisai di Atzara e Sorgono

Ultimo aggiornamento

Giovedi 24 Marzo 2022