Commissioni Consiliari

Il Consiglio Comunale istituisce al suo interno Commissioni permanenti con funzioni propositive, consultive e referenti in ordine agli atti di competenza del Consiglio di cui una specifica per assicurare condizioni di pari opportunità tra uomo e donna.

Data di pubblicazione:
24 Novembre 2021
Immagine non trovata

Il regolamento stabilisce il numero, la composizione, la competenza per materia, le norme di funzionamento e le forme di pubblicità dei lavori e delle commissioni.

Il Consiglio Comunale individua altres le Commissioni Consiliari Permanenti, aventi funzioni di controllo o di garanzia le cui presidenze sono da attribuire alle opposizioni.

Le Commissioni Consiliari, nell'ambito delle materie di propria competenza, hanno diritto di ottenere dalla Giunta Comunale e dagli enti ed aziende dipendenti dal Comune notizie, informazioni, dati, audizioni di persone, anche al fine di vigilare sull'attuazione delle deliberazioni consiliari sull'attività dell'Amministrazione Comunale, sulla gestione del bilancio e del patrimonio comunale.

Le Commissioni Consiliari hanno facolt di chiedere l'intervento alle proprie riunioni del Sindaco e degli Assessori, nonch dei dirigenti e dei titolari degli uffici comunali e degli enti ed aziende dipendenti. Possono altres richiedere la presenza di altre persone qualificate, secondo le modalità stabilite dal regolamento.

Il Sindaco, gli Assessori, i Consiglieri Comunali ed i Presidenti delle Circoscrizioni possono partecipare ai lavori delle Commissioni senza diritto di voto. Hanno diritto di voto i soli componenti delle Commissioni, in ragione proporzionale ai gruppi consiliari che rappresentano.

Alle Commissioni Consiliari permanenti non possono essere attribuiti poteri deliberativi.

Commissioni Consiliari aperte ai Cittadini

AI SENSI DEL NUOVO REGOLAMENTO COMUNALE SULLA DISCIPLINA DELL'ISTITUZIONE E DELL'ORGANIZZAZIONE DELLE COMMISSIONI COMUNALI APERTE AI CITTADINI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 03/07/2015, DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 22 DEL 14/10/2015, DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 94 DEL 16/10/2015, IL COMUNE DI ATZARA ISTITUISCE DEI NUOVI ORGANISMI APERTI ALLA LIBERA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI.

In sintonia con le disposizioni statutarie il Comune di Atzara promuove la libera partecipazione dei cittadini alla propria attività amministrativa, mediante l'istituzione di commissioni che svolgono funzioni referenti, consultive e di proposta rispetto all'organo amministrativo, per consentire agli organi istituzionali di assumere decisioni responsabili e coerenti con le esigenze della comunità.

Il compito delle Commissioni è quello della ricerca, dello studio, della proposta e di supporto nei confronti della Giunta e del Consiglio Comunale che si esprime anche attraverso un parere consultivo.

Ai fini e con le modalità di cui al presente Regolamento vengono istituite le sotto elencate Commissioni comunali:

  1. Commissione per il benessere dell'infanzia, dell'adolescenza e della gioventù;
  2. Commissione per le politiche socio-assistenziali, sanitarie, integrazione e accoglienza e per il benessere della famiglia e della terza età;
  3. Commissione per le politiche ambientali, agropastorali, viabilità rurale e decoro urbano;
  4. Commissione per le politiche culturali, diritto allo studio, pubblica istruzione, per le politiche per la valorizzazione della lingua sarda;
  5. Commissione per le politiche sul turismo, manifestazioni, tempo libero, artigianato, commercio, attività produttive;
  6. Commissione per le politiche attive per la promozione dello sport.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 24 Marzo 2022