BANDO REGIONALE PERMANENTE: assegnazione di contributi agli inquilini morosi incolpevoli di cui al D.L.102/2013, convertito con modificazioni nella L. 124/2013: ISTANZA

Si informa che è aperto il bando per l'assegnazione dei contributi in oggetto.

Data di pubblicazione:
14 Marzo 2022
Immagine non trovata

Il Responsabile del Servizio Sociale informa che a partire dalla data di pubblicazione del presente bando (ovvero dal 14.03.2022), i soggetti in possesso delle condizioni e dei requisiti sotto elencati potranno presentare domanda per l’assegnazione dei contributi in oggetto in qualsiasi momento dell’anno.

REQUISITI:

  • accertando le condizioni di morosità incolpevole ai sensi degli articoli 5 e 6 del bando prot. n. 1603 del 14.03.2022;
  • verificando che il richiedente, al momento della presentazione della domanda:
  1. abbia un reddito ISE. non superiore ad euro 35.000,00 o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore ISEE non superiore ad euro 26.000,00;
  2. sia destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità, con citazione per la convalida e, per i soli casi di cui alle lettere a) e b) di cui al successivo art. 7, sia intervenuta la convalida dello sfratto con fissazione della data per il rilascio dell’alloggio; 
  3. sia titolare di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato e risieda nell'alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno. sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9; 
  4. abbia cittadinanza italiana, di un paese dell’ue, ovvero, nei casi di cittadini non appartenenti all’ue, possieda un regolare titolo di soggiorno;
  • verificando che il richiedente, così come ciascun componente del nucleo familiare, non sia titolare di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nella provincia di residenza su altro immobile fruibile e adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare;
  • verificando che il richiedente non sia un inquilino di un alloggio di edilizia residenziale pubblica. 

PROCEDURA PER LA RICHIESTA:

La domanda di partecipazione, deve essere direttamente compilata sulla documentazione redatta dalla ras e sotto forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del dpr 445/2000.

IL BANDO È APERTO, PER CUI NON È PREVISTA UNA SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.

IN ASSENZA DI ACCORDO TRA PADRONE DI CASA E INQUILINO, LA DOMANDA NON POTRÀ ESSERE ACCOLTA!

 

Telefono

0784/65205

cellulare servizio

3478395631