Vai a sottomenu e altri contenuti

Informativa sull'istituzione del sistema di Videosorveglianza nel territorio comunale a seguito dell'installazione di 13 videocamere

Data pubblicazione on line: 04/02/2021 Data scadenza: 19/02/2021

IL SINDACO

VISTI:

- il D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, ''Codice in materia di protezione dei dati personali'' recante disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento nazionale al regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE;

- il Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) del Parlamento Europeo e del Consiglio ''relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati'';

- il Decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 51 ''Attuazione della direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativa alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la decisione quadro 2008/977/GAI del Consiglio'';

- il Decreto Legislativo 10 agosto 2018, n. 101 Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati);

- il DPR n. 15 del 15/01/2018 recante ''Regolamento a norma dell'articolo 57 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante l'individuazione delle modalità di attuazione dei principi del Codice in materia di protezione dei dati personali relativamente al trattamento dei dati effettuato, per le finalità di polizia, da organi, uffici e comandi di polizia'';

- la Legge 24 luglio 2008, n.125 ''misure urgenti in materia di sicurezza pubblica'';

- il DM Interno 5 agosto 2008 ''Incolumità pubblica e sicurezza urbana'';

- la Legge 23 aprile 2009 n.38 ''conversione con mod. D.L. 23 febbraio 2009, n.11 ''misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale nonché in tema di atti persecutori'';

- il D.L. 20 febbraio 2017, n. 14 convertito con modificazioni dalla L 18 aprile 2017, n. 48 'disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città';

- il Provvedimento Generale del Garante per la protezione dei dati personali in materia di Videosorveglianza 8 aprile 2010;

- le Linee generali delle politiche per la sicurezza integrata, adottate in sede di Conferenza Unificata il 24 gennaio 2018;

- Le Linee Guida per l'attuazione della Sicurezza Urbana approvate dalla Conferenza Stato città ed autonomie locali in data 26 luglio 2018;

- il Regolamento Comunale per l'impiego dei sistemi di videosorveglianza sul territorio approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 30/04/2019;

RENDE NOTO CHE

il Comune di Atzara istituisce dal 14/02/2021 il sistema di videosorveglianza nel territorio comunale, finalizzato alla tutela della sicurezza urbana, attivando n. 13 videocamere.

L'attività di videosorveglianza è rivolta alle finalità istituzionali del suddetto impianto, e risulta essere del tutto conforme alle funzioni istituzionali demandate, in particolare dal D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267, dalla legge sull'ordinamento della Polizia Locale 7 marzo 1986, n. 65, dalla legge 18 aprile 2017, n. 48 di conversione del decreto legge 20 febbraio 2017 n.14 in materia di sicurezza delle città e al Regolamento Comunale per l'impiego dei sistemi di videosorveglianza sul territorio approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 30/04/2019.

Il trattamento dei dati personali mediante il sistema di videosorveglianza è effettuato ai fini di:

a) protezione e incolumità degli individui, ivi compresi i profili attinenti alla sicurezza urbana, l'ordine e la sicurezza pubblica, la prevenzione, l'accertamento o la repressione dei reati, la razionalizzazione e il miglioramento dei servizi al pubblico volti anche ad accrescere la sicurezza degli utenti;

b) attività di polizia giudiziaria, svolte da Organi di Polizia, inerenti attività d'indagine e ai fini di prevenzione e repressione di reati;

c) attività di strumento operativo di protezione civile;

d) monitoraggio delle arterie stradali a maggiore rilevanza nel territorio, ai fini di prevenzione di problemi inerenti i flussi veicolari e la mobilità stradale, vigilanza del traffico e individuazione dei luoghi ad elevata intensità che impongono il pronto intervento degli organi di Polizia;

e) accertamento delle situazioni di pericolo per la sicurezza urbana connessa alla circolazione stradale, con rilevazione di situazione di pericolo per gli utenti della strada e individuazione di comportamenti di guida non rispettosi del Codice della strada tali da pregiudicare la sicurezza stradale, che impongono l'intervento degli operatori in casi di pericolo o di sinistri stradali;

f) sorveglianza di particolari aree e siti ad alto rischio di alterazione degli equilibri ambientali;

g) controllo di situazioni di degrado caratterizzate da abbandono di rifiuti su aree pubbliche ed accertamenti su aree su cui insistono fenomeni incontrastabili di deposito/discarica di materiali e/o sostanze pericolose, di rilevanza penale o amministrativa;

h) tutela degli immobili di proprietà o in gestione dell'Amministrazione comunale e prevenzione di eventuali atti di vandalismo o danneggiamento del patrimonio pubblico, a garanzia della sicurezza negli ambienti circostanti, nelle piazze, nelle scuole, parchi, parcheggi, complessivamente nella proprietà pubblica e privata soggetta a pubblico utilizzo, accertando e reprimendo eventuali reati, in funzione di far crescere la percezione di sicurezza, nel pieno rispetto delle competenze attribuite dalla legge all'Ente locale Comune;

i) rilevazione di situazioni di occupazione abusiva del suolo pubblico e di disturbo della quiete pubblica.

I dati personali oggetto di trattamento, effettuato con strumenti elettronici nel rispetto delle misure minime indicate dalla normativa relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali rispettano i seguenti principi:

a) liceità, correttezza e trasparenza, in piena ottemperanza della normativa vigente, nei confronti dell'interessato;

b) adeguatezza, in modo tale da essere pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità per le quali sono trattati;

c) integrità e riservatezza, in maniera da garantire un'adeguata sicurezza dei dati personali, compresa la protezione, mediante misure tecniche e organizzative adeguate, da trattamenti non autorizzati o illeciti e dalla perdita, dalla distruzione o dal danno accidentali;

d) proporzionalità, con sistemi attuati con attenta valutazione;

e) finalità, attuando il trattamento dei dati solo per scopi determinati ed espliciti;

f) necessità, con esclusione di uso superfluo della videosorveglianza;

g) pertinenza e non eccedenza: il sistema informativo e i programmi informatici (di cui al trattamento dei dati personali) sono configurati riducendo al minimo l'utilizzazione dei dati personali e di dati identificativi, in modo da escluderne il trattamento quando le finalità perseguite nei singoli casi possono essere realizzati mediante dati anonimi od opportune modalità che permettano di identificare l'interessato solo in caso di necessità. I dati personali sono raccolti attraverso riprese video e captazione di immagini effettuate da sistemi di telecamere installate in luoghi pubblici ed aperti al pubblico, nonché in immobili di proprietà comunale, ubicati nel territorio.

Le telecamere consentono riprese video a colori o in bianco e nero, sono collegate alla centrale operativa del Comune, che potrà, esclusivamente per il perseguimento dei fini istituzionali, eventualmente digitalizzare o indicizzare le immagini.

Le immagini videoregistrate sono conservate per il periodo di sette giorni, nella centrale di registrazione. Al termine del periodo stabilito il sistema di videoregistrazione provvede in automatico alla loro cancellazione mediante sovraregistrazione, con modalità tali da rendere non più utilizzabili i dati cancellati.

Le telecamere a tutela della sicurezza urbana sono ubicate nelle seguenti aree:

ZONA 1 - SS.128 INGRESSO CENTRO ABITATO DA SORGONO

- n° 2 telecamere

ZONA 2 - SS. 128 INGRESSO CENTRO ABITATO DA MEANA SARDO

- n° 2 telecamere

ZONA 3 - INGRESSO DA SAMUGHEO

- n° 2 telecamere

ZONA 4 - VIA SAN GIACOMO

- n° 1 telecamera

ZONA 5 - FONTANA ''BINGIA ‘E JOSSO'' - INGRESSO PIP

- n° 2 telecamere

ZONA 6 - MUNICIPIO - VIA VITTORIO EMANELE

- n° 2 telecamere

ZONA 7- SCUOLE ELEMENTARI - VIA DANTE

- n° 2 telecamere

Detta procedura verrà seguita anche in caso di modifiche e/o integrazioni di detto elenco.

Il Comune di Atzara nel rispetto della disciplina prevista dal D.Lgs 51/2018 e dal D.Lgs 101/2018, si obbliga ad affiggere un'adeguata segnaletica permanente, nelle strade, nelle piazze e nei siti in cui sono posizionate le telecamere, su cui è riportata la seguente dicitura: ''Area Videosorvegliata - la registrazione é effettuata per fini di sicurezza dal Comune di Atzara''.

Gli interessati dovranno essere sempre informati che stanno per accedere in una zona videosorvegliata.

A tal fine si ricorrerà all'utilizzo dello stesso modello semplificato di informativa 'minima', indicante il titolare del trattamento e la finalità perseguita. In presenza di più telecamere, in relazione alla vastità dell'area oggetto di rilevamento e alle modalità delle riprese, dovranno essere installati più cartelli.

Il supporto con l'informativa:

a) è collocato prima del raggio di azione della telecamera, anche nelle sue immediate vicinanze e non necessariamente a contatto con gli impianti;

b) ha un formato e un posizionamento tale da essere chiaramente visibile in ogni condizione di illuminazione ambientale, anche quando il sistema di videosorveglianza sia eventualmente attivo in orario notturno;

c) ingloba un simbolo o una stilizzazione di esplicita e immediata comprensione della videoripresa.

Titolare dei dati è il Comune di Atzara.

Il Responsabile del trattamento dei dati rilevati con apparecchi di videosorveglianza è il Responsabile del Servizio Tecnico Manutentivo, il quale può delegare in forma scritta le proprie funzioni.

Egli vigila sull'utilizzo dei sistemi e sul trattamento delle immagini e dei dati in conformità agli scopi indicati nel Regolamento Comunale per la disciplina e l'utilizzo dell'Impianto di Videosorveglianza comunale e alle altre disposizioni normative che disciplinano la materia. Il Responsabile del Servizio Tecnico Manutentivo individua e nomina, con proprio provvedimento, l'incaricato o gli incaricati della gestione dell'impianto, nel numero ritenuto sufficiente a garantire la corretta gestione del servizio di videosorveglianza.

Con l'atto di nomina, ai singoli incaricati sono affidati i compiti specifici e le puntuali prescrizioni per l'utilizzo dei sistemi.

Il Comune di Atzara, nella persona del titolare comunicherà alla cittadinanza l'eventuale incremento dimensionale dell'impianto o l'eventuale cessazione, per qualsiasi causa, del trattamento dei dati, mediante idonei mezzi di informazione.

Il presente avviso in formato integrale viene pubblicato all'Albo Pretorio e nel sito web del Comune di Atzara.

Il medesimo avviso potrà essere integrato o modificato con successivo provvedimento, in caso di variazione delle condizioni di cui sopra.

Il Sindaco - Dott. Alessandro Corona

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Informativa Formato pdf 281 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Polizia Municipale
Referente: Matteo Marongiu
Indirizzo: Via Vittorio Emanuele 37, 08030 Atzara (NU)
Telefono: 078465205   3474932437  
Fax: -
Email: polizia.municipale@comune.atzara.nu.it
Email certificataa: polizia.municipale@pec.comune.atzara.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto