Comune di Atzara

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

|Vai alla Cartina interattiva|

Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Antonio Ortiz Echagüe"

Home > Scopri Atzara > Atzara Cultura > Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Antonio Ortiz Echagüe"

 

      Museo d'arte Moderna e contemporanea Antonio Ortiz Echagüe

La collezione della pinacoteca comunale " Antonio Ortiz Echagüe" è costituita da opere che vanno dall'ultimo decennio del 1800 ad oggi.
La sua nascita si collega idealmente a importanti vicende del primo Novecento, quando giunsero ad Atzara i pittori costumbristi spagnoli, affascinati dagli aspetti della cultura tradizionale locale.
Atzara, vivace e colta, diventò così il centro di elaborazione di un linguaggio pittorico autoctono d'ispirazione iberica, nonché il crocevia obbligato per la formazione di importanti artisti che vi soggiornarono più o meno a lungo: Antonio Ballero, Giuseppe Biasi, Filippo Figari, Mario Delitala, Carmelo Floris, Stanis Dessy, solo per citare i più noti le cui opere fanno parte della ricca esposizione. Sono presenti inoltre opere di Antonio Ortiz Echagüe, Antonio Corriga, Vittorio Tolu, Bernardino Palazzi, Pietro Antonio Manca, Mauro Manca, Gino Frogheri, Antonio Atza, Gavino Tilocca e tanti altri.
Sia stilisticamente che tematicamente, esse offrono una panoramica completa delle tendenze artistiche del XX° secolo.
Essendo una collezione molto varia, non essendo omogenea e senza un tema preciso è stato scelto un criterio espositivo che valorizzi le opere nella loro diversità.
Nella sala al piano terreno sono state collocate le opere degli artisti spagnoli e isolani che nei primi anni del Novecento soggiornarono per brevi periodi nella cittadina di Atzara
La sala II raccoglie una serie di opere classificate secondo un criterio temporale, vista l'eterogeneità della collezione formata da numerosi artisti differenti per stile, formazione e periodo di produzione. Al visitatore si propone un percorso che inizia con alcune opere della prima metà del Novecento per proseguire poi in un excursus temporale nel quale si succedono i nomi di alcuni grandi protagonisti del secolo scorso.
Le tematiche trattate nelle opere sono diverse, ritroviamo infatti dei temi tradizionali ma anche paesaggi trattati secondo tendenze espressionistiche. Varietà di stili dunque, di periodi storici, ma sempre grandi personalità artistiche che hanno segnato la storia dell'arte dell'Isola. Dall'agosto 2009,  a seguito di importanti lavori di abbattimento delle barriere architettoniche, l'accesso al Museo è facilitato anche per i soggetti diversamente abili.

 

 

Da Domenica 10 maggio l’Amministrazione Comunale e il suo museo d’arte, festeggiano il loro artista con l'inaugurazione di "Antonio Corriga I colori di un'isola" uno dei pittori più conosciuti nello scenario isolano del dopoguerra. Lo fanno attraverso un'esaustiva esposizione antologica che ripercorre il meglio della sua vasta produzione, amatissima dal pubblico. Il corpus delle opere consta di n. 80 originali fra dipinti a olio, tempera, acquerello, manufatti d’arte applicata (ceramiche, tessiture), e copre un arco temporale che, percorrendo tutta la seconda metà del secolo scorso, arriva sino ai primissimi anni del 2000.

 

INFORMAZIONI 
Indirizzo: Piazza Antonio Ortiz Echagüe, 1 - tel.0784 65508 - cell. 3477983242 E- mail: pinacotecatzara@tiscali.it

Orari: 10,00-13,00 e 16,00-19,00 (legale) 10,00-13,00 e 15,00-18,00(solare) - Lunedi chiuso (aperto su richiesta)

Visite guidate su prenotazione 
Percorsi didattici per bambini e scolaresche 
Possibili escursioni  al centro storico e zone archeologico con degustazioni.

Biglietti: € 3,00 (intero), € 1,00 gruppi di almeno 25 persone e scolaresche (una gratuità ogni 25 persone)- Gratuito sotto i 10 anni

È aperto il bookshop, dove sono disponibili i manifesti e i cataloghi delle più importanti mostre realizzate, la guida turistica del Comune di Atzara e le cartoline promozionali del territorio.

 

      Eventi e mostre

 

  • Stanis Dessy. Dalla collezione Valle alla collezione Tomè, 22.12. 2001 - 22.01.2002 

  • Mujeres de Mamoiada di Antonio Ortiz Echagüe: Giornata di studio per la presentazione ufficiale del dipinto – Relatori: Maria Luisa Frongia e Antonio Corriga - 09.05. 2004 Mujeres de Mamoiada

  • Pintores en Atzara: giornata di studio dedicata ai pittori stranieri che hanno soggiornato ad Atzara nei primi anni del ‘900, Antonio Ortiz Echagüe e Cesáreo Bernaldo de Quirós. Relatori: Montserrat Fornells 17.07.2005 Pintores en Atzara

  • Fusil chargè allestimento della mostra dedicata al regista Carlo Lombardini e proiezione al pubblico del film omonimo, girato ad Atzara nei primi anni '70 ,  21.08.2005 Fusil chargé

  • Angelo Liberati – Opere 18.12. 2004 -23.01.2005 (prorogata fino a febbraio) Angelo Liberati

  • Ritratto di Antonio Ballero: giornata di studio per la presentazione del dipinto del pittore argentino Cesàreo Bernaldo De Quiròs Bernaldo-de-Quiros

  • Primo Pantoli , Opera grafica, 12.02 – 12.03. 2005

  • Stefano Marongiu, Mondi, 3-17 febbraio 2006  Stefano Marongiu

  • Costantino Caiafa, La giostra dei sogni,  7-22 aprile 2007 Costantino Caiafa

  • Antonio Corriga, Pinturas de ammentos, 10.05- 31.07.2007 Antonio Corriga

  • Giuseppe Bosich, Uni-versi (le due nature) 29.11-31.12.2008 Giuseppe Bosich

  • Le fate con la tiagiola, Il nuovo costumbrismo contemporaneo 08.05-26.09.2010 in collaborazione con Man Nuoro Fate con la tiagiola

  • Mostra del gioiello mediterraneo,  26-30 novembre 2010 Filigrana

  • Lino Pes, Domos de pedra e dies chi passant 26.11.2011-31.01.2012 Lino Pes   DEPLIANT_ Pes

  • Giuseppe Biasi, paesaggio con ritratto 21.12.2014-19.04.2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Copyright @ Comune di Atzara - Tutti i diritti riservati - P.I. 00162890917    |  Home | Contatti | Mappa del sito | Credits | Note legali | ConsulMedia 2007